cropped-cropped-il_fullxfull-307980712.jpg

mission

il_fullxfull.307980712>>>DEUTSCH>>>ENGLISH

Questo sito vuole essere d’ispirazione affinché ogni famiglia possa scegliere e costruire il proprio modo di portare avanti l’educazione e l’istruzione con i propri figli. Per questo pensiamo che sia importante una buona comunicazione tra le istituzioni, le persone che le rappresentano e le famiglie che scelgono di istruire ed educare personalmente i loro figli.

Riteniamo che sia essenziale la circolazione delle informazioni corrette e vorremmo, con chi sceglie l’istruzione familiare, incoraggiare e facilitare le reti di contatto (sia virtuali che fisiche) tra più gruppi e individui possibili, senza guardare troppo alle differenze che ci potrebbero far allontanare.

Vogliamo sostenere e proteggere, invece, il diritto di ogni famiglia – garantito dalla Costituzione Italiana, (vedi art. 30 della Costituzione e art.147 del Codice Civile) – di scegliere liberamente l’educazione e l’istruzione che più si addicono ai bisogni, alle capacità, alle inclinazioni naturali e alle aspirazioni dei figli. Siamo convinti che questo diritto-dovere che ci accomuna sia valorizzato e fortificato dalla diversità che caratterizza ogni famiglia che intraprende questo cammino con consapevolezza o che desidera avvicinarsi ad esso.

Tutte le informazioni ed i progetti che si potranno trovare in questo sito hanno l’obiettivo di:

  •     Offrire le informazioni necessarie per poter scegliere quale strada percorrere nell’educazione e nell’istruzione dei propri figli.
  •     Facilitare la comunicazione e creare reti di contatto tra homeschoolers.
  •     Promuovere le pubbliche relazioni dell’istituto dell’Istruzione Familiare o Parentale in Italia

Questo sito non sposa alcun credo religioso, né agenda politica o pedagogia particolari. Speriamo invece che tutti i genitori, avendo le informazioni necessarie a portata di mano, potranno decidere autonomamente ciò che è meglio per la loro famiglia.

>>> Deutsch
>>> English

Chi siamo?

 

7 Comments on “mission

  1. Non ho titoli di studio ne io ne mio marito ho un figlio diplomato a pieni voti ITPA( erica) 19anni, non siamo poveri ma neanche ricchi possiamo praticare la scuola parentale? Abbiamo una bimba di 8 anni che non riesce a vivere la scuola pubblica ,fatta di umiliazioni e prepotenze di ogni tipo per non parlare della mole di compiti a casa ….la bambina dorme dal 8 giugno al 10 settembre dopo di che non dorme piu’ !! In che modo possiamo intraprendere questo percorso? Con chi posso mettermi in contatto per alcune domande?

    • ciao annalisa, è vostro diritto praticare l’istruzione familiare. In Italia, la possibilità di fare istruzione familiare è sancita dalla nostra Costituzione, articoli 30, 33, e 34 ed è regolata da varie normative importanti, quindi si tratta di una possibilità pienamente prevista dalle nostri leggi.

      Istruire i propri figli è un dovere dei genitori, ma questi hanno la possibilità di scegliere come poterlo assolvere: tramite la scuola pubblica, tramite la scuola privata (parificata o non) oppure occupandosene direttamente. “Istruzione familiare” significa che i genitori si impegnano a dar sostegno all’apprendimento del bambino in famiglia, senza l’ausilio di strutture scolastiche pubbliche o private, con la gestione autonoma da parte dei genitori dell’istruzione dei propri figli, in armonia con i propri specifici valori etico/culturali e con i bisogni, interessi e capacità particolari del bambino.

      Puoi iniziare quando siete decisi: basta ritirare la vostra figlia portando la vostra comunicazione di intenti alla vostra scuola. Non possono rifiutare la vostra scelta, ma potrebbero cercare di convincervi diversamente.

      Anche noi abbiamo scelto di praticare la scuola famigliare per ragioni simili. La nostra scelta è stata molto sofferta all’inizio ma passata il primo “shock” del cambiamento, ora dopo 8 anni siamo come famiglia molto sereni e contenti del nostro percorso e non avremo scelto diversamente anche se si poteva tornare indietro.

  2. Buongiorno,
    stiamo valutando l’opportunità dell’HS per nostra figlia maggiore (14 anni, I liceo) al termine di quest’AS. Come consigliate anche voi vorremmo studiare l’argomento a partire dall’ascolto di eseprienze di altri. Siamo di Torino; potreste fornirci qualche link, indirizzo o altro modo per contattare famiglie della nostra zona con tale background?

    Grazie

    • ciao Dario,
      se mi date il permesso di scrivervi al vostro email, posso darvi una mano a trovare contatti. Non ci sono molti homeschooler in italia per gli anni liceali. Noi abbiamo una 13enne che non è mai andata a scuola , ma non è ancora di età “liceale”. Mi dispiace che non ho pronto una pagina link x contatti, il sito è ancora in costruzione. Proprio in questi giorni stiamo preparando una pagina dei link ai vari forum, mailing list e gruppi di discussione su facebook, yahoo, e google dedicati al hs in italia.

      comunque, ti metto qui un paio di link
      il gruppo più “anziano” si trova su yahoo: http://it.groups.yahoo.com/group/scuolafamiliare/
      un’altro che potresti trovare confronto è un gruppo google:
      https://groups.google.com/forum/#!forum/liberascuola
      Su facebook esiste un gruppo aperto che si chiama “imparare in libertà”
      e un altro gruppo su fb si chiama “MIO FIGLIO A SCUOLA NON CE LO MANDO”

      un’altra: https://www.facebook.com/Controscuola
      un’altro è il forum di Educazione Parentale, un portale a pagamento.

      • Ciao Melissa,
        mio marito Dario ti ha scritto qualche giorno fa a proposito della grande curiosità che abbiamo verso l’HS. Oltre ad una ragazza che sta frequentando il I° anno di liceo abbiamo anche una ragazza che frequenta il I° anno di scuola media inferiore. Sto cercando di leggere molto a proposito e ascoltare anche i vari video su youtube che raccontano le varie esperienze. Sto anche cercando di programmare un possibile piano di lavoro che la ragazza più grande potrebbe, dico potrebbe, portare avanti abbastanza in autonomia.
        Ma sono solo all’inizio e penso di avere molto da fare soprattutto perchè si tratta di un grosso cambiamento…

        Se non ti dispiace, ti tengo al corrente.

  3. Siamo i genitori di un bambino di 13 anni che abbiamo ritirato dalla scuola pubblica perché non in grado di assolvere all’obbligo della sua istruzione. Ora il DS della scuola vorrebbe che lui si sottoponesse agli esami di idoneità annuali. Come possiamo opporci?

    • salve, Giorgio. Bisogna parlare con il DS per poter arrivare a un accordo. Non consiglio di opporvi a tutti costi ma di informarvi adeguatemente su quali siano le vostri obblighi contro quegli del DS. Se hai bisogno di aiuto, posso darvi un sostegno informativo. Ma vostra situazione mi è poco chiaro: in che modo la scuola non era “in grado di assolvere all’obbligo della sua istruzione?”
      Se vostro figlio ha 13 anni, sarebbe per l’esame di idoneità per accedere al terzo anno delle medie?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: