L’homeschooling sbarca in Italia

L’homeschooling sbarca in Italia

Un articolo interessante dalla Stampa:

In base alla nostra esperienza, ed alle ricerche e studi che abbiamo fatto, la scuola tutta, sia pubblica che privata, ha dei limiti. Il semplice fatto di avere uno (o due) insegnanti, per insegnare ad una classe di 20, 25 o 30 bambini è una forte limitazione. Ogni bambino è diverso, senza neanche tenere conto di bambini con difficoltà o requisiti particolari (handicap linguistici, o fisici, o di apprendimento, o psichici), che sono, tra l’altro, sempre più frequenti, ma tutti i bambini sono diversi, con la propria individualità: pur avendo un’età anagrafica simile ai suoi compagni, ogni bambino ha uno sviluppo intellettuale e psico-fisico diverso. Inoltre ogni bambino ha un modo primario di imparare diverso: alcuni sono più uditivi, altri visivi, altri ancora cinestetici. Alcuni hanno una naturale predisposizione verso l’arte, altri verso le materie scientifiche, altri ancora verso le materie letterarie. Ed ogni bambino ha una famiglia alle spalle diversa. La scuola moderna è quasi militarizzata: l’assunzione di base (secondo me sbagliata) è che bambini della stessa età possono e devono imparare le stesse cose, alla stessa velocità. E’ sotto gli occhi di tutti che questo non è vero, ma ci si ostina a voler fare piccole modifiche “cosmetiche” (le famose “riforme della scuola”, puntualmente proposte, implementate e poi modificate da ogni governo), senza affrontare i problemi alla radice.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: